ASSCI, Logo

Associazione per lo Sviluppo  e la Salvaguardia del Credito alle Imprese

ASSCI sta lavorando alla firma del protocollo d'Intesa.

Vi si riserva di dare informazioni sulle associazioni firmatarie del suddetto protocollo.

Il protocollo verrà stipulato entro fine Marzo 2018.

Importante Evento:

Usura bancaria: incontro con un imprenditore palermitano

lunedì 12 marzo dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Via Maqueda presso la Facoltà di Architettura

INFO

Non è l'Arena di Massimo Giletti.

-Incontro con l'Imprenditore Giuseppe Spera.

Ultime notizie:

-Firma Protocollo d'Intesa.

-Presentazione di Esposti.

-Centrale rischi e Sic.

 

Vai alle News

Credito: proposte dell'Associazione per lo sviluppo e la salvaguardia del credito alle imprese.

La funzione delle Banche per l'economia è fondamentale.

Il Credito, infatti, è la linfa che permette all'Imprenditore di realizzare i propri progetti, creando ricchezza, valore, occupazione. Se l'impresa è il motore dell'economia, il credito è senza dubbio la benzina. A volte però, il rapporto tra Banca e Azienda non funziona nel migliore dei modi: il dialogo tra queste due parti si interrompe, insieme alla reciproca fiducia e gli ingranaggi fondamentali del tessuto produttivo si inceppano.

 

L'Associazione per lo sviluppo e la salvaguardia del credito alle imprese intende rimettere al centro dell'economia un corretto dialogo tra imprenditore e banca perché c'è molto da fare in ambito " educativo " rispetto all'approccio al credito sia per chi eroga, e per tale " servizio " è corretto che venga remunerato, che per chi utilizza il credito è altrettanto corretto che per tale beneficio paghi il "giusto prezzo".

 

Le aziende riunite sotto L'Associazione per lo sviluppo e la salvaguardia del credito alle imprese chiedono quindi al sistema bancario:

 

1.  Di avere esclusiva attenzione alla funzione sociale del credito considerando che le aziende presenti in Sicilia operano in un territorio fortemente depresso e spesso condizionato dalla criminalità organizzata che senz'altro cagiona un grave danno all'economia legale.

 

2. Di guardare non al profitto come unica soluzione per lo sviluppo, ma a quanto il credito possa essere da traino all'intera economia facendosi anche propositori di nuovi investimenti, anche con attrazione di capitalisti stranieri.

 

3. Di attivare una " moratoria" della durata di almeno 36 mesi, nell'applicazione degli accordi di Basilea, ridando credito e fiducia alle imprese, soprattutto a quelle ubicate nelle aree più depresse del Paese, che si sono trovate ad essere valutate con gli stessi criteri per la determinazione del rating delle aziende delle aree non depresse, cosi come le piccole e micro aziende sono state valutate con gli stessi parametri delle grandi aziende.

 

4. Di avere molta più attenzione, con strumenti di credito, a quelle aziende vessate dalla criminalità organizzata che hanno denunciato gli aguzzini e che, per tali ragioni, il proprio quadro economico risulta essere molto critico oltre che distorto vista la situazione.

 

5. Di avere molta più attenzione, con strumenti di credito, alle aziende a cui è stato accertato uno stato di " abuso " da parte di Istituti di Credito.

 

6. Che non siano considerate pregiudizievoli dell'ottenimento di credito le informazioni registrate a Centrale dei Rischi, qualora l'impresa si ritrovasse nelle condizioni dei due punti precedenti 4 e 5.

 

7. Di trovare un dialogo costruttivo e condiviso con altre imprese per superare insieme momenti critici, cercando di fare squadra per tutelare gli interessi reciproci tra banca e impresa ed evitare irragionevoli cause giudiziarie.

 

8. L’associazione propone di rappresentare in modo celere le proposte rinvenenti dagli operatori economici e da tutte le associazioni di categorie aderenti, affinché si possa trovare un dialogo più fluido e dinamico con le istituzioni preposte, per eliminare cosi quelle criticità e problematiche legate al sistema economico-fi vnanziario.

 

ASSCI

Via Léon Dufourny, 36

90126  Palermo

 

Cod. Fiscale 97328240821

© 2017,  Associazione per lo Sviluppo e la Salvaguardia del Credito alle Imprese, tutti i diritti riservati.

Logo assci palermo

E-Mail ordinaria:       assci2017@libero.it

 

Legalmail:                  assci@legalmail.it

 

Infomail:                   info@salvaguardiacreditoimpresa.org

-Presidente:            Giuseppe Spera .  +393929621526

-Vice Presidente:    Saverio Stellino.    +393939700825

-Tesoriere:              Viviana Spera.

-Segretario:             Francesca Trupiano.

-Consigliere:           Gilda Giaccone.

ASSCI, Logo

ASSCI, Logo

Logo assci palermo
ASSCI, Logo

ASSCI, Logo

ASSCI, Logo

E-Mail ordinaria:      

Logo assci palermo

Logo assci palermo